lunedì 7 marzo 2011

Cinzia Rossetti, modella disabile


Cari amici, oggi ho bisogno di voi! Dei vostri amici, dei vostri figli dei vostri uomini e delle vostre donne...di tutti insomma.
Oggi presto il mio corpo e la mia voce ad un'altra donna...una grande donna...che vuole gridare al mondo la sua storia. Il suo non è un urlo di dolore, ma è la voce del suo cuore che implora la vita, che implora di essere ascoltata e guardata! Vasilios Valassis, giovane fotografo bresciano specializzato in campagne pubblicitarie e book fotografici, mi parla di lei e di come anche lui sia stato coinvolto dall'energia di Cinzia Rossetti e dei suoi progetti...voglio conoscerla subito e ascoltare di persona le sue parole. La contatto tramite facebook e le chiedo un'appuntamento, accetta e mi invita a casa sua.
Arrivo all'appuntamento emozionata e non nego, piuttosto tesa per aver come sempre ascoltato il mio istinto e non la mia razionalità.
Cinzia Rossetti, classe 1971 (chissà se posso scriverlo???) è una donna con  disabilità motoria e questo è l'unico dato che vi voglio fornire di lei perchè il resto è stato un lento, armonioso e magico scambio di emozioni tra due donne che s'incontrano e che chiaccherano amabilmente!
Mi racconta una storia che ha dell'incredibile, ma che lei stessa mi offre con la giusta chiave di lettura! Tra fiumi di parole, lacrime e risate!
Dopo aver visitato una mostra del fotografo torinese Paolo Ranzani, con foto che ritraevano atleti disabili,  pensa di poter portare la mostra a Brescia non prima di essere fotografata anch'essa. Detto fatto! Commissiona a Paolo un book fotografico, ma poi altra idea...manda le immagini ad una nota agenzia di moda (non facciamo nomi, non lo meritano! )......le foto hanno convinto.....è selezionata e le dicono tramite mail che sarà contattata per un incontro. Cinzia comunica all'agenzia di aver una disabilità motoria e che desidera lanciare un'idea innovativa.... anche la donna disabile è  bella, affascinante, sensuale, sexy come ogni altra donna e può fare la modella!......SILENZIO ASSOLUTO!!! Non sia mai!!!! Una persona disabile??? Non sarà mica una donna...attraente???...sexy???spontanea???...seduttiva???...audace???
...ma quando maii!!....e magari se la tira meno di una donna abbarbicata su 12 cm di tacco???.......
Ma Cinzia non molla!!Lei è una donna attraente, sexy, spontanea, audace...anche se 12 cm di tacco non sono il suo forte!
Le viene un'altra idea...perché a differenza dello stereotipo bella e oca......lei è anche colta ed intelligente...la sua laurea in Scienze dell'educazione appartiene al suo bagaglio culturale, professionale e sociale. Contatta altre ragazze disabili, altri fotografi sparsi in tutta Italia e si lancia in una campagna per sostenere il diritto di ognuna di noi di mostrare il proprio corpo! Senza compassioni!



Cosa vi chiedo?? Di linkare questa pagina a chiunque, di scrivere una mail a Cinzia, di sostenere questo progetto, di contattarla se il vostro campo è la moda o se avete la necessità di fotografare una modella, di non guardare una persona disabile come se fosse "qualcosa"...ma "qualcuno"! Cinzia mi ha spiegato che siamo tutti diversi, tutti disabili, tutti desiderabili e tutti amabili! Tutti magnificamente unici!
Confido in voi, persone speciali! Io ho trovato un'amica! Vera!
Cinzia Rossetti ci.rossetti@libero.it
                                                             
Guarda questo video:
 
Grazie
                                                                     Gianly

45 commenti:

  1. che storia commovente, vado subitoa trovare a Cinzia! bellissima! un bacione grande grande!

    RispondiElimina
  2. bravissima Gianly
    spazio ad un post davvero speciale e forza e un abbraccio Cinzia!
    Inoltro subito il link agli amici
    simonetta

    RispondiElimina
  3. Sei una grande Gianly, ma in questo caso non solo te!!!

    RispondiElimina
  4. Una bellissima storia, vado a vedere il video. buona giornata.
    fede

    RispondiElimina
  5. Una donna straordinaria!!!

    Complimenti!!!

    Marica

    RispondiElimina
  6. Ho visto il video e le foto...una storia commovente di una Donna con la D maiuscola!
    E che bravo anche questo fotografo della mia città...quanto mi picerebbe averlo come conoscente!
    grazie per questa testimonianza fantastica...
    Mari

    RispondiElimina
  7. Brava Gianly, metto immediatamente il link sul sito. Un abbraccio e buona settimana!

    RispondiElimina
  8. Ecco fatto! La storia è già pubblicata sul mio blog ed ho chiesto aiuto anche ad altre blogger più famose di me!!
    Baci e chissà che le cose cambino!
    Anna

    RispondiElimina
  9. Bellissima e sconvolgente Cinzia!grazie a te per averci dato modo di conoscerla! Io pubblico il tuo post e divulghero' il link...grazie e In bocca al lupo a Cinzia!!

    RispondiElimina
  10. Grazie per questi insegnamenti.

    RispondiElimina
  11. Tutti unici e speciali. Grazie per questo post, un abbraccio virtuale ad entrambe
    http://www.rivierabrides.com/

    RispondiElimina
  12. A Cinzia mando le mie lacrime di commozione per la sua " Storia " meravigliosa.
    Hai molto da insegnare a tutte noi e a tutti coloro che l'handicap l'hanno nel loro cuore avido ed insensibile.
    A te mia Gianly l'ennesima lode e l'infinita gioia di essere tua madre.
    Viabbraccio
    Mamma

    RispondiElimina
  13. Cara Gianly questa è una bellissima idea, vi linko subito sulla mia pagina di fb! Un grande abbraccio a Cinzia ed un grande imbocca al lupo per tutto!

    Sarah

    RispondiElimina
  14. Grazie a donne come voi...grandi e forti!!

    RispondiElimina
  15. Ciao Gianly,
    sono una tua nuova lettrice e con piacere accolgo il tuo appello.
    Non sono sicura di farcela subito, ma certamente metterò il link nel mio blog.
    Un abbraccio a te e a Cinzia,
    Marina

    RispondiElimina
  16. Mai arrendersi..in ogni caso e in ogni campo!

    RispondiElimina
  17. Che bella storia, linko subito nel mio blog... ;)

    RispondiElimina
  18. La forza di una persona sta innanzitutto nella volontà e Cinzia lo ha dimostrato!!!!
    Voglia di fare, di essere....... cose che distinguono certe persone.
    A pare mio la disabilità appartiene a chi ha pregiudizi perchè limita il loro modo di vedere le cose e....l'agenzia di moda ne è un'esempio lampante!!
    Complimenti a Cinzia , Donna fantastica e con la D di Donna Maiuscola!!!
    Morena

    RispondiElimina
  19. Che storia,ma la volontà e la forza di questa donna sono immense e deve assolutamente continuare a lottare,a credere in ciò che fa,questa è vita!
    Veramente una bella donna! ^___^ un in bocca al lupo (crepi il lupo) per Cinzia e per tutte le donne forti come lei!

    RispondiElimina
  20. Ho due blog e linko il tuo post molto volentieri.
    Lo linko anche da facebook. Grazie

    RispondiElimina
  21. Ciao Gianly ho appena letto il tuo commento ed eccomi qui pronta a fare la mia piccola parte.Queste sono le donne che voglio come esmpio per le nostre giovani .Cinzia sei una vera donna e i deficienti dicano pure quello che vogliono. Un grosso abbraccio a tutte e due.Gilda

    RispondiElimina
  22. Bellissima storia bisogna sempre guardare avanti brava Cinzia!!!

    RispondiElimina
  23. Approdo qui per la prima volta grazie ad un passaparola che spero non si fermi...
    Queste sono le donne che ci rappresentano, vere e di carattere...
    Condivido subito!

    RispondiElimina
  24. Queste sono le donne che mi fanno sentire orgogliosa di esserlo! Cinzia ha un sorriso bellissimo e un volto così solare! Inserirò il collegamento a questo nelle mia sidebar... spargiamo la voce!!!

    RispondiElimina
  25. Ciao Gianly, complimenti per il post..commovente...
    in bocca al lupo a cinzia!!!!

    RispondiElimina
  26. Ho letto tutto dun fiato.... che donna ragazzi! per ora ho letto solo ma ci penso bene e magari le scrivo e poi metto il link sul blog, devi darmi un pò di tempo però tesoro perchè sono un pò ciapata .-)) baci

    RispondiElimina
  27. Grazie di aver condiviso questa storia con noi!
    Auguro tanta fortuna a Cinzia..speriamo che la voce si diffonda!
    Condivido subito!

    Un bacione
    Silvia

    RispondiElimina
  28. Meraviglia..quanto ho da imparare,ragazzi!
    Con tutta la mia ammirazione..
    Laura@RicevereconStile

    RispondiElimina
  29. Bellissima storia! Grazie Gianlidia per avermi fatto conoscere la storia di una persona speciale.

    RispondiElimina
  30. Bhè, grazie a tutti.. e grazie a Cinzia che mi ha permesso e chiesto di essere fotografata e grazie per avermi catapultato in questo mondo per cui lotterò senza tregua per farlo conoscere a tutti,... andiamo su marte ma ai giardini se una mamma incontra un disabile afferra il figlio e gli dice "non guardare che non sta bene!". Manca l'abitudine al quotidiano. Ahimè...
    Buona divulgazione...
    paoloranzani.com

    RispondiElimina
  31. Grazieeee veramente a Gianly, a Paolo e a tutti quanti.
    Ritengo anch'io che l'idea e il progetto è molto bello, lo porterò avanti fino in fondo. Ha un grande valore per me e tutte le donne e gli uomini, perché no, che desiderano farsi conoscere e riconoscere per quello che sono e vivere come tutti Mi state scrivendo in molti, risponderò pian piano.
    Baci
    Cinzia

    RispondiElimina
  32. conosco la grinta della gianli quando decide di "perorare"una causa ma oggi, oltre a condividere un progetto cosi ambiziosob ho potuto assaporare un'emozione profonda, di quelle che ti riempiono di gioia e lacrime il cuore.Non conosco Paolo ma se la professionalita' e' indiscussa e evidente per tutti , la sensibilita'forse e' ancora piu' grande.
    A Cinzia vorrei fare i complimenti e soprattutto , se ti andra' coinvolgerti nei prossimi scatti che la Gianli ha gia'fatto per me.I miei gioielli brilleranno di una luce nuova con una modella cosi'...
    A te non so che dire.... sei veramente brava ... bacio

    RispondiElimina
  33. ho il privilegio di conoscere personalmente Cinzia, una vera forza della natura!

    RispondiElimina
  34. Bella storia e complimenti per il progetto. Ti ringrazio per la segnalazione. Vedo cosa posso fare! Forza Cinzia!!!!!!

    RispondiElimina
  35. Volentieri, grazie per la gentilissima proposta, sono chiaramente disponibile.
    Baci
    grazie a tutti
    Cinzia

    RispondiElimina
  36. Che storia Gianly, altro che festa della donna! Cinzia rappresenta una forza senza limiti e un coraggio che ha del sovrannaturale. Come non si può non ammirarla e tenerla ad esempio? Basterebbe lei sola a spazzare via in un attimo l'immagine della donna italiana nella Bunga Bunga generation se solo la sua storia avesse l'attenzione che merita. Dico Grazie Cinzia e Grazie Gianly per avercela presentata. Cinzia non mollare. Un forte abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  37. grazie, di questa storia e di averci presentato Cinzia alla quale auguro di mantenere sempre la sua forza e grinta! Complimenti

    RispondiElimina
  38. CHE STORIA !!!! CHE DIGNITà HA QUESTA DONNA!!!!CHE CORAGGIO ,CHE FORZA DI VOLONTà!!!
    LO SO BENE!! LE PERSONE CHE OGGI GIORNO CHIAMANO DIVERSAMENTE ABILI, NON UDENTI E ALTRO ANCORA E NON CON IL LORO NOME VERO... SONO PERSONE CHE POSSONO DARE MOLTO MA MOLTO DI PIù ,DI NOI COSì CHIAMATI" NORMALI"
    VIVO QUESTA REALTà DA PIù DI 30 ANNI E SONO FIERA DI AVERE PERSONE "NON NORMALI" CHE RIEMPONO LA MIA VITA!!!!
    CIAO GRAZIE PER QUESTO POST!!!!
    **NANNARè***

    RispondiElimina
  39. Non riesco a credere a ciò che ho visto, una ragazza piena di vita e di inventiva ( la disabilità dov'è?) io non la noto se non nel cervello di chi è caduto in questa rete astutamente tesa per dimostrare ancora una volta che la società in genere vive stereotipata, agganciata a modelli superflui e ingannevoli. E' una forza questa testimonianza, ammirevole e la sosterrò come ne sono capace. Vai dolce ragazza risoluta, metti in ginocchio l'ignoranza di chi crede di poter vivere ingannando il prossimo! L'ago fatato di magu.blogspot.com

    RispondiElimina
  40. La sensualità e la femminilità di una donna non non si misura con i centimetri di tacco, con lo stacco di coscia... è una cona innata... o sei femminile e sensuale o non lo sei, potrai cercare di impararlo, ma il risultato sarà comunque artefatto.
    Guardando il video ho visto una donna che ama la vita in tutte le sue sfaccettature, che vuole gridare al mondo "ragazzi ci sono anche io" mi hanno colpito il suo il suo sorriso, i suoi occhi pieni di vita...
    Brava Cinzia

    RispondiElimina
  41. Non sapevo che il post fosse tuo...io l'ho trovato sul sito si una blogger e l'ha condiviso perchè trovavo giusto farlo girare e far sapere a tutti questa storia...il tuo blog non lo conoscevo e mi pare ovvio che non avrei potuto citarlo come fonte...ma fossi in te sarei contenta del fatto che molte persone al di la del tuo blog stanno conoscendo questa storia...non capisco la tua delusione...
    comunque se ti fa piacere cambierò la fonte
    ciao ciao

    RispondiElimina
  42. Ti facci i miei più sentiti complimenti!
    io sono una donna affetta da endometriosi, malattia cronica invalidante e come te sto combattendo per darle voce, ho creato un mio blog e se mi aiutassi a farlo crescere come io ho fatto con te te ne sarei molto grata.
    Comunque indipendentemente dal fatto che tu aderisca oppure no al mio blog ti dico SEI GRANDE!!!!!
    http://mammaconendometriosi.blogspot.com

    RispondiElimina
  43. Sei bellissima! il tuo coraggio è un esempio per tutte le donne che vivono situazioni difficili.

    RispondiElimina
  44. vorrei essere al tuo posto. Auguri e complimentį .

    RispondiElimina

Il tuo commento motiva il mio lavoro, grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...