lunedì 29 ottobre 2012

Corso di cucina vegetariana e dalie



La mia maestra di cucina preferita
 è passata per un caffè, 
con un mazzo di dalie del suo ortogiardino.
Sapevate che i petali sono commestibili?
Potete utilizzarne per guarnire un dolce, colorare un'insalata,
inventare una confetture, una crema o una tisana calma tosse,
o semplicemente fotografarne l'esplosione delle fioriture autunnali.
 Le dalie sono di facilissima coltivazione
 e donano fioriture eccezionali dalla primavera all'autunno,
se mantenute in un terreno umido.

Ascolto incantata e prendo appunti,
ogni volta che Pinuccia racconta la sua cucina.
Con pochi elementi, 
semi, spezie ed erbe aromatiche,
inventa piatti ed elabora pietanze 
che altrimenti resterebbero anonimi.
A Novembre iniziano gli incontri
 e ancora qualche posto disponibile
aspetta ospiti.
Io sarò con voi
 insieme alla mia macchina fotografica.


Non mangiate 
i fiori dell'anemone, dell'oleandro, della camelia, del ciclamino: 
sono VELENOSI!
Gianly


14 commenti:

  1. fiore antico di grande fascino...
    bellissimo corso
    e bellissime le tue foto come sempre gran maestra!
    simonetta

    RispondiElimina
  2. Non sapevo che, oltre che bellissimi, i fiori delle dalie fossero comemstibili! Un abbraccio Gianli :)

    RispondiElimina
  3. Non sapevo di queste potenzialità!
    Bellissime le foto!
    A presto...
    Silvia

    RispondiElimina
  4. Dev'essere molto invitante un piatto decorato con i petali, certo bisogna sapere bene quali si possono mangiare e quali no...bellissime immagini!
    un bacio

    RispondiElimina
  5. Che foto e che colori! Sempre brava tu, e quanto mi piacerebbe se fossi presente anche al mio di corso, con il tuo micidiale "terzo occhio"! Chissà...

    Un abbraccio

    Viviana

    RispondiElimina
  6. I fiori non li ho mai mangiati...per ora mi limito ad osservarli, e ammirarli nel loro splendore e colore! Bel corso davvero!

    RispondiElimina
  7. Che cucina poetica! da vegetariana non sai quanto mi piacerebbe scoprire i segreti di Pinuccia... ma perchè siamo così distanti?
    un abbraccio!
    donata

    RispondiElimina
  8. carissima,
    detto da te, deve essere proprio eccezionale la tua amica!
    Non penso di farcela ma non demordo perchè attendo il tuo prossimo workshop :-)
    ps ma che belle queste foto. un photo-workshop quando Gianly?
    grazie per il messaggio cara.. tutto pare risolto ora. Ma io sono un essere troppo fragile e per un pò stigmatizzerò la ferita :'(
    Però in questi momenti, mi ascolto il cd del pianista.. e sorrido pensando a quella famosa battuta ;-)

    RispondiElimina
  9. Ciao cara,
    io adoro le dalie recise, sistemate nei vasi insieme a fogliame dai colori autunnali, ma non le ho mai utilizzate nella preparazione di cibi...ma ci può essere sempre una prima volta!!! E piacerebbe anche a me avere una maestra di cucina così come la tua Pinuccia!!!
    Foto stupende!

    Un abbraccio
    Maurizia

    RispondiElimina
  10. Dear Gianly, I adore Dahlias - they are my most favorite flower.
    A bit over 1 year ago, I met you through the blog, as I won the giveaway. THANKS sweets, and hope to see you again soon,
    Ciao
    Ax

    RispondiElimina
  11. ciao Gianly e piacere di conoscerti, da oggi sono una tua nuova sostenitrice, grazie per i tuoi consigli sui fiori e complimenti per le foto. ciao e buon week end kiara

    RispondiElimina
  12. bellissimo questo corso, peccato sono così lontana, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  13. Sapete se li fanno anche quest'anno? Grazie. Complimenti per il blog

    RispondiElimina
  14. Ciao Aron,
    anche quest'anno Pinuccia terrà il corso. Sicuramente in ottobre e novembre. Presto pubblicherò la locandina ma nel frattempo puoi metterti d'accordo direttamente con lei. Ecco il suo indirizzo: piarullipinuccia@gmail.com.
    Grazie per i complimenti! Gianly ;)

    RispondiElimina

Il tuo commento motiva il mio lavoro, grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...