martedì 16 luglio 2013

Crumble di mele al profumo di rosa e ricordi



I miei ricordi sono spesso legati a quelli olfattivi ed il profumo di rosa
ha un posto importante nel mio cuore.
Mi ricorda la mia mamma
 quando io piccina la osservavo struccarsi e rinfrescarsi il viso 
con l'acqua di rose.
Mi dava un batuffolo imbevuto e mi rendeva partecipe di un cerimoniale
femminile che mi avrebbe accompagnata tutta la vita.
La mia nonna Lidia, ci ha tramandato la passione per le rose, 
per la loro coltivazione e cura
non tralasciando gli usi in cucina dei petali.

Per questa ricetta ho utilizzato i petali della mia Lady Emma,
una rosa inglese profumata 
perfetta per essere utilizzata in cucina.


*Accendi il forno a 180°.
*Taglia a cubetti un paio di mele e fagli fare quattro salti in padella
con un cucchiaio di sciroppo di rosa
*In una ciotola mescola velocemente utilizzando le mani
la farina, il burro a cubetti e lo zucchero.
*Riponi in frigo.
*Prepara 6 coppette da forno
comprendo il fondo con una cucchiaiata di mele.
*Togli la ciotola dal frigo e disponi con un cucchiaio
l'impasto arrivando al bordo.
*Inforna per mezz'oretta a 180°
* Servi caldo con una pallina di fior di panna gelato.

vi suggerisco la ricetta perfetta di Simonetta Chiarugi.
Passeggiate nel suo blog
e troverete il miglior giardino del web.

 XXX
Gianly


15 commenti:

  1. Non solo una ricetta.. un moto di cuore, un soffio di sogno. Un dolce che toccherebbe le corde dell'anima.. dato che sono tanto affezionata anche io all'acqua di rose. Delizioso, come te. Un abbraccio stretto <3

    RispondiElimina
  2. certo dopo il commento precedente che scrivo io?
    Ti immagino assieme a nonna Giuly, in un tripudio di dolcezze e profumi a ricettare in cucina
    affettuosamente

    RispondiElimina
  3. Che magia, grazie x aver condiviso con noi questa ricetta... buona!

    RispondiElimina
  4. Ciao Gianly!!!
    Come stai???
    Questo post è molto bello, non solo per il crumble (che io adoro...li faccio anche salati ;-)), ma anche per aver condiviso con noi i tuoi ricordi e le tue emozioni!
    Lo sciroppo di rosa mi perseguita...mi sa che devo provare a farlo prima o poi..
    Un abbraccio! Roberta

    RispondiElimina
  5. Una delizia!!!!!Se poi anche legata ai ricordi d'infanzia e a persone care......anche di più,
    Bacio
    Tecla

    RispondiElimina
  6. Proprio Simonetta L'anno scorso ad un suo corso mi ha donato il suo favoloso sciroppo di rose. Adoro il tuo dolce e adoro rose e mele....tutto bellissimo.
    A presto
    Marina

    RispondiElimina
  7. Un post dal sapore delicato....,
    Con affetto
    Dany

    RispondiElimina
  8. Simonetta!!!!!!!!Nonna Giuly, al momento ha ben altro per la testa che queste magnificenze,è alle prese con certi problemi che per fortuna si stanno risolvendo. Ogni merito è solo di Gianlidia, non so davvero come faccia ad arrivare da pertutto e così bene.
    Ciao Simo, ti saluto da qui, perchè ancora per qualche giorno, ho poco tempo per girovagare nei vostri strepitosi, magnifici blog.
    Ciao a tutte RAGAZZE!!!!!!!!!!
    La Vostra
    Nonna Giuly

    RispondiElimina
  9. Un ricordo, che profuma di antico e di dolcezza infinita.
    Fino a qualche settimana fa avevo l'orto inondato di profumatissime rose e mi chiedevo cosa ci potevo fare per non disperdere quel tesoro prezioso. Ora lo so, ma dovrò aspettare una nuova fioritura
    Isabel

    RispondiElimina
  10. tesoro anche la mia mamma mi dava un batuffolo di ovatta imbevuto di prodotto... quanti ricordi... belli e profumati... splendida questa versione di crumble e con le tue rose immagino acquisiti un sapore unico:*
    ti abbraccio:**

    RispondiElimina
  11. Il crumble è uno dei miei dolci preferiti, così semplice e saporito. Con l'aroma di rose deve essere meraviglioso. Grazie di aver condiviso ricordi e ricette, una gran dolcezza.
    Un abbraccio cara Gianly
    Silvia

    RispondiElimina
  12. Arrivo qui da facebook, non ti conoscevo, perdono :)
    Mi è capitato di leggere il tuo post e ..vabbè..ho ancora il magone, ma ti volevo ringraziare, il tuo è stato un bel gesto .
    Io sono Sandra, è un piacere conoscerti, qui da te si respira un'aria serena..quante cose belle sai fare, complimenti!
    Sai , mi piace tanto lo sciroppo di rose e mi piace l'uso che ne hai fatto, delizioso!
    Torno presto a trovarti, un abbraccio
    Sandra

    RispondiElimina
  13. ti lascio un <3
    ancora penso alla notizia che mi hai dato sulla ragazza che avrebbe dovuto partecipare al tuo workshop.. tesoro, io spero di abbracciarti presto.

    RispondiElimina
  14. mi piace rileggere i post passati e venirti qui a trovare, si colgono sfumature e parole magari sfuggite! Grazie per il miglior giardino del web!
    baci amica
    s

    RispondiElimina

Il tuo commento motiva il mio lavoro, grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...