giovedì 13 marzo 2014

Tartelette al pistacchio e POIS


Facciamo il punto ... anzi il pois!
La pelle segnata, i capelli vorrebbero cambiare colore, 
gli addominali lasciam perdere, 
ma uno dei grandi vantaggi di diventare grandi è quello di
aver osservato parecchio e cambiato spesso punto di osservazione.

Basta beige, avorio, sabbia, neutro che è poi la stessa faccenda
dimentichiamo i tovagliolini piegati, le cannucce, il 50 mm fisso e
le foto sovraesposte.
 
Ai workshop di photostylist suggerisco di
cercare una propria identità, 
di osservare il soggetto, il suo colore, la forma e
 dimenticare quali siano le immagini delle
nostre colleghe esperte.
Leggo di suggerimenti per realizzare fotografie di food,
e leggo foto di food esattamente uguaglie!

Tutti suggeriscono a tutti di fare tutti la stessa foto!
... ed il colore?
Ne parlerò spesso, d'ora in poi.
Aprirò una lunghissima parentesi
sull'uso del colore in collaborazione con un nuovo brand
che ho il piacere di aver trovato sulla mia strada.

Stay tuned!

Mentre fai raffreddare la tartelette di pasta frolla
realizzate con 300 g farina 00, 150 g burro
150 g zucchero, 1 uovo, 2 tuorli, scorza di limone grattugiato,
 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
prepara un CREMOSO al cioccolato scaldando
100g di panna, 100 g di latte, 50g di tuorli, 50 g di zucchero,
1 foglio di colla di pesce ed unisci 100 gr di cioccolato fondente.

Prepara poi una piccola bavarese al pistacchio scaldando
100 g di panna, 100 g di latte, poi aggiungi 50 g di zucchero e 2 fogli di colla di pesce
 ( lasciati 15 minuti in acqua fredda e poi ben strizzata).
Aggiungi
50 g di pasta al pistacchio di Bronte lascia raffreddare
poi aggiungi 200 g di panna semimontata.
  Versare il composto negli stampini in silicone
e lasciare riposare la bavarese in frigorifero per almeno 4 ore.

Componi le tartelette, riempiendole con il cremoso al cioccolato
e coprendole delicatamente con la bavarese.
Decoratina di pistacchi
e ci siamo!


Se però sei in zona
 e desideri assaggiare la tartelette al pistacchio
numero uno
fermati alla Pasticceria Di NOVO
Via Campagnola, 10
Manerba
Brescia
pasticceriadinovo@libero.it
                         
Slurp!
Gianly

7 commenti:

  1. Indirizzo da segnare! E considerazioni colore su cui riflettere...
    V

    RispondiElimina
  2. Che figo questo post!!!! Oppsss si può dire 'figo' vero? ;-)
    Hai ragione...il rischio è quello di fare tutte lo stesso tipo di foto...io li prendo come tesori i tuoi consigli Gianly!!!
    L'indirizzo me lo segno e questa ricettina è stupenda!!!
    Ti abbraccio!!!...ci mancherai questo w.e. <3

    RispondiElimina
  3. Non è giusto......sono poco, pochissimo quaresimali..........devo resistere, ma poi mi rifarò, proprio da Di Novo
    Foto come sempre straordinarie e la presentazione degli ingredienti .......bellissima.

    RispondiElimina
  4. Questo post è bellissimo come sono bellissimi i colori ! ma l'inizio no, proprio non mi torna.....una super bella donna come te in quella descrizione proprio non mi torna!!! No no....
    Un abbraccio
    Sandra

    RispondiElimina
  5. Mi piace il dolce, mi piace la foto a pois e mi piace personalizzare le mie foto, forse anche troppo ;)
    Bacio

    RispondiElimina
  6. che chic!!!!! bella presentazione ,bravaaaaa! ;-) M.

    RispondiElimina
  7. Che bella presentazione, ci piacciono un sacco queste tartellette :-)

    RispondiElimina

Il tuo commento motiva il mio lavoro, grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...