lunedì 5 maggio 2014

FlowerSchool NEWYORK CITY & me


 Trascorrere una settimana a NewYork ed assistere ad un workshop
alla FLOWERSCHOOL,
 la più prestigiosa scuola di floral art & design
 dedicata ad appassionati e professionisti,
quella diretta dalla creatività di Eileen Johnson,
è stato per me
 un'esperienza indimenticabile!

Eileennnn...proprio lei...quella vera!

Una scuola dove Master Florists come
Calvert Crary,
Phoebe Crary, Beth Horta, David Handy,
Sullivan Owen
offrono competenze straordinarie.

 Ho frequentato vari corsi di Floral Art in Olanda e Svizzera,
curiosato a Parigi,
sono rimasta incantata dai fiori della Provenza
e da quelli del mercato di St.Tropez,
compro i fiori da un'Ape variopinta che si parcheggia
nelle vie di Brescia,
mi si apre il cuore quando la mia mamma
inventa  mazzolini con quel che offre il suo giardino,
erba compresa.

Ma poter respirare il profumo di un workshop
a New York...
beh, che dire?!
una lacrima me la sono fatta!


Vi regalo la ricetta di un mazzo strepitoso!
Mi raccomando, utilizzate solo fiori freschi,
tagliate il gambo sbieco,
in modo che la superficie che pesca l'acqua nel vaso sia maggiore.
Iniziate preparando qualche fiore adagiato sul tavolo
e poi proseguite tenendo il mazzo nella mano sinistra.
Aggiungete i fiori in modo circolare,
partendo da una sommità per poi man mano abbassare i giri.
Lo so, son poco chiara ...
ma se avete frequentato uno dei
miei workshop di Floral Art
sapete che realizzarlo è molto più facile!
 






 Quando il mazzo è completo,
accorciate i gambi,
 fermate con uno spago da fiorista
ed immergete in acqua fresca.



Gianly felice!
                  
 
213 West 14th Street 
New York, NY 10011
t. 212.661.8074



qui sotto
potete acquistare on line
i libri di Eileen Johnson





9 commenti:

  1. very cool & professional...

    RispondiElimina
  2. Una rossa a NY...non avrai mica lasciato in Italia una di quelle tue collane meravigliose ? Complimenti cara mia e un bacio !

    RispondiElimina
  3. wow che bello...un'esperienza fantastica immagino..per non parlare del fascino di new york
    baci

    RispondiElimina
  4. Io il mese scorso ho incontrato Libereso Guglielmi e posso dire che... conoscere da vicino i propri miti è una cosa fantastica!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Fiori, fiori, fiori................................e ancora fiori ...........sono la gioia più grande. Qualche lacrima di commozione l'avrei fatta anch'io. Che meraviglia!!!!!!
    Abbraccio immenso
    Mamma

    RispondiElimina
  6. Ma che bello Gianly!!!
    Ho seguito tramite FB la tua scorribanda Newyorkese ma mi ero persa questa cosa del corso!!
    Stupendo!
    Ho un debole per i fiori e per le composizioni... ;-)
    Mi dispiace solo che non li conosco molto, devo rimediare perché a volte mi scoccia davvero non sapere come si chiama un certo fiore...
    Ma nei libri di Eileen si parla anche di tipi di fiori o solo di composizioni?
    Un baciotto grande!!!

    RispondiElimina
  7. Leggere questo post mi ha fatto sognare per un pò... perciò l'ho riletto... e riletto ancora!!!
    Sono felice che tu abbia respirato quest'aria, e che tu l'abbia condivisa con noi ^_^ !!!
    Lieta

    RispondiElimina
  8. Bellissimo, anzi strabello.......ma senza andare a NY, aspetto con ansia un tuo prossimo " Flower School " tutto italiano.
    Tecla

    RispondiElimina

Il tuo commento motiva il mio lavoro, grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...