martedì 3 febbraio 2015

Interior relooking, mood board

La fase iniziale dei miei lavori di relooking prevede una raccolta di informazioni,
ma soprattutto di ispirazioni che fornirò al cliente.
Realizzo una mood board in modo che egli possa visualizzare ciò che ho in mente.

Per realizzare il relooking di una delle stanze
ho utilizzato tre colori della collezione
ognuno dei quali possiede una storia,
tutte insieme scrivono quella della nuova 
Lino e canapa, hanno sostituito i tessuti esistenti,
la corda grezza le vecchie passamanerie.
L'istinto ha fatto il resto.


N.96 Darjeeling Aroma Una nuance preziosa ed esotica come uno dei tè più apprezzati al mondo. Soggiornare in un interno di questo colore è come sprofondare nelle note calde e speziate di un viaggio attraverso il Bengala, con la Compagnia inglese delle Indie Orientali.

N. 77 Elementary, my dear Watson
L’impeccabile stile British di Sherlock Holmes avvolto in un mantello di tweed. una tinta elegante e inappuntabile come l’investigatore dall’intuito sopraffino nato a fine ‘800 dalla penna di Conan Doyle.
                                                                                                                                   N. 102 Funeral Party
Le tonalità scure sono una dichiarazione d’intenti: nulla è per sempre, tanto vale vivere intensamente, ad imbiancare ci penseranno i futuri inquilini. Omaggio allo humour inglese, che non guarda in faccia nessuno.
 
Sul mercato sono infinite le possibilità per quanto riguarda la scelta del colore e delle aziende che lo producono. Il motivo principale per il quale io utilizzo The Painth Makers è la straordinaria opacità e la profondità cromatica che il prodotto una volta steso ed asciugato conferisce agli interni.

L'aspetto gessoso che riesco ad ottenere conferisce il mood perfetto in ogni ambiente.

Ho inoltre la possibilità di scegliere da una cartella di 108 tonalità uniche, ottenute cioè da una ricetta personale e non dall'aggiunta di bianco o di nero per virarne la gradazione 
(troppo facile sennò!)

Se entrate nel mondo del colore, vi avviso ... 
la dipendenza sarà tale da
indurvi a cambi, ricambi e scambi di pensiero.
In tal caso io sono a vostra disposizione!
Gianly



3 commenti:

  1. Sono senza parole !
    io da questo paint makers ci devo andare ma con te , però!
    simona

    RispondiElimina
  2. Mi hai fatto venir voglia di grandi cambiamenti. Primavera s'avvicina e ti chiederò consiglio per tinte murali innovative.
    Quelle che proponi sono bellissime
    Tecla

    RispondiElimina

Il tuo commento motiva il mio lavoro, grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...