mercoledì 20 aprile 2016

insalata con fiori di glicine


Ci sono poesie che si scrivono da sole,
ogni anno,
in aprile.

  E' il suo profumo inebriante a dare l'avviso,
quando il cielo è azzurro.
Inizia così la magia del tempo lento,
seduti sotto la pergola a raccontare le nostre storie.
Ancora una volta stupiti.



Ho scoperto che potevo mangiare i fiori del glicine da bambina,
quando ho atteso fino a sera di morire, credendo fossero velenosi.
Lo sono invece i frutti ed i baccelli e sconsiglio di fare esperimenti!



Vi affido la mia ricetta, fatene buon uso!
Gianly









2 commenti:

  1. Ricettina insolita e meravigliosa da vedere.Sempre stupende le tue fotografie!!!

    RispondiElimina
  2. Quoto il commento precedente! Ci sono ancora fiori di glicine in giro!

    RispondiElimina

Il tuo commento motiva il mio lavoro, grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...